Bioimpedenziometria

Bioimpedenziometria

Il rapporto sempre più sfavorevole tra popolazione attiva e inattiva ha determinato una prevalenza di sovrappeso e obesità, portando l'alimentazione a svolgere un ruolo sociale fondamentale.
La classificazione dello stato nutrizionale è una delle maggiori sfide per i nutrizionisti ed è di fondamentale importanza per una gestione ottimale e sicura del paziente/atleta all'interno di un percorso sanitario personalizzato.
Grazie alla bioimpedenziometria, esiste un metodo scientificamente validato per valutare la composizione corporea in ambito nutrizionale.
Attraverso la risposta dell'organismo a una corrente elettrica applicata dall'esterno è possibile misurare la proporzione di massa muscolare magra, massa grassa e componente totale di acqua. La sua applicazione supporta piani di perdita di peso, trasformazioni corporee pre-post eventi come gravidanza/parto, infortuni importanti, patologie, ecc. Inoltre, squadre sportive professionistiche e atleti d'élite utilizzano già questo metodo di analisi per ottimizzare i loro programmi di allenamento e migliorare le prestazioni.
La misurazione della bioimpedenziometria si è rivelata utile come metodo non invasivo per misurare la composizione corporea; è uno strumento preciso, sicuro e scientificamente validato con innumerevoli pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali.

Nel team di Sports Rehab c’è un Medico & Nutrizionista specializzato con un Master in Nutrizione Clinica e Dietologia che utilizza la bioimpedenziometria per fornire il miglior strumento Evidence-Based per misurare la condizione di base di pazienti o atleti, prima di sviluppare un programma nutrizionale e/o di integrazione specializzato e personalizzato.

Sotto-servizio di: